LA FORESTA DI KENGO KUMA

 

 

Fedele alla sua estrazione ed ispirazione proveniente dal mondo del design e dell’architettura, Valextra anche nel 2018 rielabora il suo flagship di Milano, in Via Manzoni 3.

Si affida all’architetto giapponese Kengo Kuma: uomo dalla grande visione, maestro indiscusso e personalita’ d’eccezione. L’installazione segue le precedenti edizioni realizzate da Martino Gamper (Magnetico-2015), Bernard Dubois (Brutalist-2016), Snarkitecture (Monocrome-2017).

 

Kengo Kuma intende “tessere una conversazione” con chi entra in questo negozio mentre gli incontri sono rappresentati dai prodotti che punteggiano le 136 alte steli lignee che rendono vivo questo susseguirsi di itinerari aperti dove lo sguardo è libero di perdersi tra le proposte del marchio. La serie di tronchi sezionati all’interno della boutique sono volutamente disposti in apparente ordine sparso proprio come accade in una foresta reale restituendoci cosi un’ambiente leggibile e allo stesso tempo sorprendente.

 

×

 

L’approccio di Kuma è sempre stato contraddistinto da un atteggiamento rispettoso delle esigenze primarie dell’uomo, dell’ambiente e del pianeta in cui viviamo. In questo caso si è ispirato a referenze architettoniche contemporanee per definire un universo caldo e tattile, punteggiato da elementi dal forte impatto visivo realizzati a mano e su misura.